Esplora contenuti correlati

Report della seduta straordinaria del 24 aprile 2019

La Conferenza Stato-città ed autonomie locali, presieduta dal Sottosegretario di Stato al Ministero dell’interno Stefano Candiani, su incarico del Ministro Matteo Salvini, ha esaminato e discusso il seguente punto all’ordine del giorno:

 

Richiesta di proroga termini adempimenti contabili per gli Enti locali coinvolti dagli effetti della sentenza della Corte Costituzionale n. 18 del 2019 e per gli enti colpiti dal terremoto. (ANCI)

La Conferenza Stato-città ed autonomie locali ha espresso parere favorevole:

  1. ai sensi dell’articolo 151, comma 1 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267, al differimento ulteriore del termine di approvazione del bilancio di previsione 2019/2021 al 31 luglio 2019, per gli Enti locali che hanno adottato la procedura di riequilibrio finanziario pluriennale e che hanno riformulato o rimodulato i piani di riequilibrio ai sensi ai sensi dell’art. 1, comma 714, della legge 28 dicembre 2015, n. 208, come sostituito dall’art. 1, comma 434, della legge 11 dicembre 2016, n. 232;
  2. ai sensi dell’articolo 44, comma 3, del decreto-legge 17 ottobre 2016, n. 189, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 dicembre 2016, n. 229, per i Comuni colpiti dal sisma del 2016, di cui agli Allegati 1, 2 e 2-bis del medesimo decreto, al differimento dei seguenti termini relativi ad adempimenti contabili:
    • al 30 aprile 2019, per la certificazione del saldo finale di competenza 2018;
    • al 31 maggio 2019, per la restituzione del questionario di cui all’articolo 5, comma 1, lettera c), al decreto legislativo 26 novembre 2010, n. 216 e successive modificazioni;
    • al 30 giugno 2019, per l’approvazione del rendiconto di gestione 2018.

Per saperne di più

Torna all'inizio del contenuto