Esplora contenuti correlati

Report della seduta straordinaria del 28 marzo 2019

La Conferenza Stato-città ed autonomie locali, presieduta dal Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Interno Stefano Candiani, su incarico del Ministro Matteo Salvini, ha esaminato e discusso i seguenti punti all’ordine del giorno:

 

Approvazione dei verbali delle sedute del 14 febbraio e del 13 marzo 2019 della Conferenza Stato-città ed autonomie locali.

APPROVATI

Designazione da parte dell’UPI di Stefano Marcon, Presidente della Provincia di Treviso, di Antonio Pompeo, Presidente della Provincia di Frosinone, di Antonfrancesco Vivarelli Colonna, Presidente della Provincia di Grosseto, e di Piero Marrese, Presidente della Provincia di Matera, quali componenti della Conferenza Stato-città ed autonomie locali.

Presa d’atto ai sensi dell’articolo 8, comma 2 del decreto legislativo 28 agosto 1997 n. 281.

PRESA D’ATTO

Rimodulazione sui fondi destinati agli Enti locali per l’anno 2019.

Esame ai sensi dell’articolo 9, comma 6 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.

ESAMINATO

Contributo alle spese sostenute dai Comuni per il servizio di mensa scolastica per il personale insegnante ed ATA statale.

     Esame ai sensi dell’articolo 9, comma 6 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.

 ESAMINATO

 

Schema del decreto del Ministro dell’interno relativo alla determinazione, per l’anno 2018, dei tempi e delle modalità per la presentazione ed il controllo della certificazione di cui all’articolo 243, comma 2 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267.

Parere ai sensi dell’articolo 243, comma 4, del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267.

PARERE FAVOREVOLE

 

Rimborso ai Comuni di Casamicciola Terme, di Forio e di Lacco Ameno del minor gettito dell’IMU e della TASI, riferito al 2019, derivante dall’esenzione per i fabbricati ubicati nelle zone colpite dagli eventi sismici verificatisi il 21 agosto 2017.

Parere ai sensi dell’articolo 2, comma 5-ter del decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148 convertito, con modificazioni, dalla legge 4 dicembre 2017, n. 172.

PARERE FAVOREVOLE

Per saperne di più

Torna all'inizio del contenuto